Caicco Testa Nera - I Pappagalli di Casa Anselmo -

Banner1
Di Francesco e Loredana

I Pappagalli di Casa Anselmo
I Pappagalli di Casa Anselmo
Di Francesco e Loredana
Di Francesco e Loredana
Di Francesco e Loredana
I Pappagalli di Casa Anselmo
I Pappagalli di Casa Anselmo
Banner2
I PAPPAGALLI DI CASA ANSELMO
I PAPPAGALLI DI CASA ANSELMO
Vai ai contenuti
Cosa Alleviamo
Testa Nera
CAICCO TESTA NERA

PIONITES MELANOCEPHALA

Grandezza : 25cm

Colorazione : La testa ha la sommità nera, le guance e il capo giallo oro, con un segno verde all'attaccatura del ramo superiore del becco, sotto l'occhio. Il petto e il ventre sono bianchi, con un effetto di velatura giallo pallidissimo, il sottocoda e i calzoni sono giallo oro, tendente all'arancio, le ali e il dorso verdi. Ha un impercettibile anello perioftalmico blu, iride arancio, becco e zampe neri.

Habitat naturale : E' diffuso nella parte meridionale del bacino del Rio delle Amazzoni.

Carattere : E' un uccello molto diffuso in cattività, che sopporta decisamente bene, ed apprezzato per le sue doti di simpatia e disponibilitá. Uno dei nomignoli che viene attribuito a questo psittacide è quello di "Pappagallo ballerino" per la giocosità e la facilità con cui si mette a saltare e ballare in presenza di un ritmo. In condizioni di fiducia e tranquillità il caicco testa nera si comporta spesso come un vero e proprio clown e non può non strappare risate ad ogni sua esibizione. Non è dotato come imitatore della voce umana, ma è in grado di fischiare in maniera modulata riproducendo semplici melodie. E' un volatile attivo e distruttivo e ha bisogno di molti oggetti su cui esercitare il proprio becco distruggendoli.

Allevamento : In cattivitá è opportuno fornire a questo pappagallo un nido verticale con base 28x28 ed alto almeno 70cm. Il caicco testa nera si riproduce da Dicembre a Febbraio, la femmina deponne solitamente 2 uova che vengono covate per 22/23 giorni. I pulli abbandonano il nido verso i due mesi di vita.

Alimentazione : In cattività bisogna ricordare che si tratta di un pappagallo molto goloso che tende facilmente ad appesantirsi. Bisogna nutrirlo con molta frutta fresca (guaiava, fichi, manghi, ma anche datteri e frutti di palme), un misto di semi per parrocchetti che non siano grassi,  verdure fresche di ampia varietá, semi germinati. E' bene integrare la dieta con buoni estrusi.
CHI SIAMO

Scopri come è nata la nostra passione per i pappagalli e come siamo riusciti a fondare il nostro piccolo angolo di paradiso per i nostri amici pennuti.
Linea2
Created with WebSite X5
COSA ALLEVIAMO

Scopri tutte le specie di pappagalli che alleviamo e tante altre informazioni utili su ogni singolo esemplare, come l'alimentazione suggerita e qualche consiglio per un'allevamento ottimale.
DOVE ALLEVIAMO

Scopri com'è fatto il nostro allevamento e usa la mappa per trovare dove siamo localizzati.
I Pappagalli di Casa Anselmo
Linea1
CHI SIAMO

Scopri come è nata la nostra passione per i pappagalli e come siamo riusciti a fondare il nostro piccolo angolo di paradiso per i nostri amici pennuti.
Torna ai contenuti